Come le ali (2^ meditazione su Caino e Abele) - Compagnia Zappalà Danza - Elfo Puccini

Come le ali (2^ meditazione su Caino e Abele)

Compagnia Zappalà Danza

Parte integrante del progetto Liederduett, una sorta di indagine sulla convivenza, sulla simbiosi come simbolo di legame e di fusione attraverso la danza. Dopo il conflitto e le violenze fratricide delle figure di Caino e Abele in Corpo a Corpo, si diffondono qui condivisione e armonia trasmesse da due corpi danzanti all’unisono, ricordandoci che le ali del titolo sono anche quelle degli angeli. Muovendo dalle figure di Caino e Abele Roberto Zappalà esplora un mondo apparentemente comune a tutti ma allo stesso tempo quasi assente, anelando un’utopia della convivenza, del legame, della simbiosi.  E cosa c’è di più forte e più immediato per dare imagine a tali aspettative se non la metafora dell’unisono, del simultaneo, del sincronico che si crea nella danza? 

 

Giorno Orario Prezzo  Disponibilità  
Sabato 26 settembre 20:30 € 20,00  ULTIMI POSTI Acquista
CHIUDI