Sentieri Selvaggi: Matteo D'Amico - Ritratto #2 - Elfo Puccini

Sentieri Selvaggi: Matteo D'Amico

Ritratto #2

Dopo aver scritto per Sentieri selvaggi The Nature in the Grave nel 2015, D'Amico dedica all'ensemble una nuova versione del suo Cabaret musicale, aggiungendo altre due liriche del poeta britannico Auden. Nella prima parte del concerto la scrittura «inquieta, mutevole, quasi mercuriale» di Trio pour un ange dà corpo alle diverse immagini "angeliche" di cui si nutre l'idea poetica del brano.

Giorno Orario Prezzo  Disponibilit√†  
CHIUDI